ALADUE

La Manifattura di Doccia – La storia

Affreschi

Durante il XVIII secolo si registrò una feconda presenza artistica alla Manifattura, la quale trova traccia negli affreschi di Vincenzo Meucci presenti al piano terreno della Villa.

Il Meucci, uno dei maggiori maestri toscani del Settecento, presente anche nel transetto della chiesa di Ognissanti a Firenze, decorò l'intera sala sala terrena del corpo ovest della Villa e la lunetta "Concurrunt Operi Tellus Neptunnus et Ignis" raffigurante i fornaciai indaffarati ed operanti.